Gambe fresche, toniche e riposate sono fondamentali per qualsiasi attività fisica, dalla camminata all’arrampicata.

Spesso lo stretching per le gambe viene trascurato a fine attività, o in giorni dedicati, per mancanza di voglia, ma soprattutto di cultura dello stretching. In passato infatti il tempo dedicato allo stretching era ridotto al minimo indispensabile, con la conseguenza che i traumi a ginocchia, caviglie e schiena si moltiplicavano. Studi recenti hanno confermato l’utilità di fare stretching, anche se in modalità diverse da come facevamo prima.

In questo articolo ho voluto riportare la soluzione migliore per chi fa attività fisica e vuole una routine si allungamento per tutte le fasce muscolari delle gambe.

Ecco i migliori esercizi di stretching, l’esecuzione deve essere lenta e progressiva, senza mai provocare dolore o tensioni eccessive.

Mantieni ogni posizione per 30 secondi, oppure arriva fino ad 1 minuto se ce la fai. Una volta arrivato in fondo, puoi ripetere la sequenza, per 3 volte totali.

Tempo previsto: 10 minuti.

 

IMG_6548

 

Se i dolori non ti danno tregua, prova con questo gel all’Arnica (al 90%)!

Se vuoi sapere qualcosa di piú sui dolori alle gambe, sulle possibili cause e soluzioni, contattami.

INIZIA SUBITO