Corso Deep Trigger Point

Questo è un corso pratico, pratico, pratico.

Imparerai le mappe dei principali Trigger Point, imparerai a palparli, a “spegnerli” e a inserire queste tecniche in un massaggio sportivo di 60 minuti.

I Trigger Point sono nodi nelle fibre muscolari costituiti da un insieme di sarcomeri in uno stato di continua e massima contrazione.

Questo tipo di massaggio profondo permette ai professionisti, ma anche alle persone comuni, di massaggiare e automassaggiarsi in punti ben specifici chiamati Trigger Point.

Il dolore alla loro pressione deriva dall’accumulo dei rifiuti chimici tossici non rimossi.

Il Trigger Point assume la caratteristica iperalgesia, ossia l’aumento della risposta dolorosa superficiale e profonda in zone sia vicine che lontane dalla sede del punto.

Le cause che possono attivare il Trigger Point sono:

  • eccessiva massa muscolare
  • eccessivo stress
  • infortuni
  • vizi posturali
  • assenza di stretching
  • patologie

Per trattare il Trigger Point è necessario acquisire la corretta conoscenza della collocazione dei punti e manualità nel trattarli.

Come nel massaggio sportivo, il trattamento dei Trigger Point permette un rilassamento muscolare profondo, che favorisce il recupero e ristabilizza l’omeostasi.

Il corso Deep Trigger Point si rivolge appunto a tutti coloro che vogliono conoscere le mappe dei principali Trigger Point e vogliono imparare a conoscerli.

Il corso ha la durata di 2 giorni dalle 9 alle 18 e viene attivato da un minimo di 2 ad un massimo di 5 studenti, a Montecatini Terme.

Il costo del Corso è di 997 euro IVA inclusa e comprende:

  • materiale didattico
  • studio dei principali Trigger Point e loro Palpazione
  • Tecnica di disattivazione dei Trigger Point
  • Strutturazione di un massaggio completo della durata di 60 minuti

Per chi viene da fuori sono previste convenzioni con un Hotel nei pressi dello studio (50 metri).

Il corso si rivolge a Professionisti del Benessere e a tutti coloro che soffrono di dolori muscolari.

Il Deep Trigger Point infatti è un massaggio per il benessere, ma può essere anche un automassaggio.

Partecipare al corso sul Deep Trigger Point servirà a:

  1. Avere maggiore manualità
  2. Imparare una nuova tecnica per trattare i dolori muscolari, E VELOCEMENTE
  3. Imparare un protocollo da 60 minuti sulla base del Deep Trigger Point.

LA PAROLA D’ORDINE È PERSONALIZZAZIONE

Sia del metodo, che del corso.

Ogni corsista non lascerà la sede del corso se non avrà imparato e appreso ogni passaggio del metodo e del protocollo della durata di 60 minuti.

Come a scuola, a volte, ci sono persone che hanno bisogno di essere accompagnate più da vicino nel processo di apprendimento, e dato che lo scopo del corso è IMPARARE, sarà premura dell’insegnante assicurarsi l’avvenuto apprendimento del programma.

Leggi fino in fondo alla pagina per le garanzie.

ESSENDO UN CORSO CHE SI ATTIVA ANCHE CON POCHE PERSONE (MINIMO 2 MASSIMO 5), PER ISCRIVERSI AL CORSO SARÀ NECESSARIO UN INCONTRO TELEFONICO, O SU SKYPE, PER VALUTARE INSIEME LE EVENTUALI DATE.

PER QUALSIASI DUBBIO O INFORMAZIONE, COMPILA IL FORM SOTTO.

 

Il Trigger Point (TP)

Un Trigger Point miofasciale è costituito da quella zona o quel punto lungo la banda muscolare contratta in cui la sensibilità al dolore raggiunge il massimo grado.

Esso rappresenta l’area con il più alto grado di sensibilità percepibile dal paziente e con la massima resistenza alla palpazione del massaggiatore che la percepirà, pertanto, come quella più dura lungo la banda muscolare contratta.

Alla compressione, un Trigger Point risulta molto dolente e può generare fenomeni autonomi come disturbi visivi vestibolari, arrossamento degli occhi e lacrimazione, un’alterata percezione dello spazio, infiammazione delle membrane mucose (coriza), riduzione dell’attività vascolare locale e modifiche della temperatura della pelle.

Più il Trigger Point risulta irritabile, maggiore sarà il grado di dolore presente in tutto lo schema di propagazione del dolore proiettato.

Il corso

Probabilmente vi è già capitato, durante il lavoro quotidiano, di avere clienti che lamentano alcuni dolori che limitano la funzione o il movimento in qualche distretto corporeo.

A volte problemi che ci portiamo dietro da anni si possono risolvere con qualche seduta dall’Osteopata, dal Chiropratico, dal Fisioterapista… o dal Massaggiatore.

Con questo corso  di 2 giorni imparerete a RICONOSCERE, TRATTARE E DISATTIVARE i Trigger Point attivi sui muscoli che tratterete.

Il massaggio

L’esperienza insegna che non sarete solo voi ad accorgervi di essere sul Trigger Point, il cliente che sarà comodamente disteso sul lettino vi dirà a voce bassa:

– Si! È proprio lì! – Eccolo!

–  Ci sei!-  Sento un formicolio …

(indicando una zona diversa da quella che state palpando)

A volte si risveglieranno dei piccoli fastidi ma mai al punto di essere dolorosi, SE C’È DOLORE STATE PREMENDO TROPPO!

 

HAI ANCORA DUBBI?

Chiedimi tutto quello che vuoi, sarò felice di risponderti.

Forse ti rassicurerà il fatto che per tutti i corsisti c’é la garanzia SODDISFATTI O RIMBORSATI.

Alla fine del corso, se non avrai apprezzato quello che hai imparato, oppure non avrai  appreso ogni passaggio del massaggio di un ora che imparerai, sarai rimborsato per intero della quota di partecipazione al corso.

A questo punto, non ti resta che partecipare!