Come scegliere le scarpe giuste

Spesso mi viene chiesto quali siano le scarpe migliori per correre o per camminare.

La risposta è: dipende da come le usiamo.

Prima di tutto dobbiamo sapere quale sia l’appoggio del nostro piede, per farlo è sufficiente fare un semplice “test del bagnato”.

A piedi scalzi, bagnati la pianta dei piedi con dell’acqua e appoggiali su un foglio di carta, i piedi lasceranno un impronta che metterà in risalto un arco interno che unisce il tallone e la parte anteriore del piede (il pollice).

Se vedi solo metà dell’arco sarai neutro come il 45% delle persone

Se lo vedi tutto sarai un pronatore come il 50% delle persone

Nel caso non tu non veda l’arco che unisce tallone e avampiede sarai un supinatore come il 5% delle persone.

Questa sarà la cosa più importante che dovrai sapere quando andrai a comprare le tue scarpe, una volta in negozio rivolgetevi all’addetto e comunicategli il risultato di questo test.

Se correte a buon passo (quindi correte i 10 km sotto i 50 minuti) scegliete scarpe A2, se avete un passo medio e pesate tra i 50 e gli 80 kg scegliete scarpe A3 (le più usate), se pesate di più sceglierete scarpe A4 che hanno una stabilità maggiore.

Un ultima cosa, il piede durante la corsa tende a gonfiarsi, compra una scarpa di mezzo numero o un numero più grande!

One thought on “Come scegliere le scarpe giuste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *